lunedì 17 novembre 2014

{ RomeCityGuide } - La Muffineria


Cominciamo questo lunedì in dolcezza, chè già è difficile mettere giù i piedi dal letto.
Con una giornata come questa, poi, non ne parliamo. Sarebbe decisamente meglio lasciarli sotto il piumone, i piedi e il malumore.

Ennesima allerta meteo. L'università mi aspetta tutto il giorno. Probabilmente tornerò a casa nuotando [promemoria: munirsi quantomeno di una cuffia. Ho iniziato ad usare lo shampoo bio della Coop e non vorrei rovinare il lavoro fatto finora].

Ecco, come non detto!! Fuori già piove.

Come dicevo??
Iniziare il lunedì in dolcezza, vero?? Ecco, non sbagliavo.


Non era un giorno come oggi, quando sono andata alla Muffineria.
Io e la mia fedele compagna di studio cercavamo un posticino tranquillo dove studiare per la tesi, senza dover rimanere nel buio triste e sconcertante delle nostre case o nella monotonia della biblioteca.

Cerca che ti ricerca, la sera prima ci sentiamo e decidiamo all'indoman di andare su via Ostiense, "che ci sta un posto che fa solo muffin!!", "si, ma vediamoci presto così facciamo colazione e poi studiamo in pace".


La pagina facebook dice "aperto dalle 10...", noi ci vediamo alla Piramide (per chi non lo sapesse è la piramide Cestia, quella della stazione Ostiense) e con la macchina arriviamo a destinazione: tutto chiuso!!! O.O
Parcheggiamo, aspettiamo un po, niente...ma dovrebbe essere apertoooo!!! :O
Decidiamo di aspettare e facciamo bene. Alle 10,40 (un po fuori orario, no?) una ragazza solleva la saracinesca, entriamo un pochino indispettite.

Ma poi ci troviamo davanti una vetrina piena di muffin di tuuuutti i tipi e decidiamo che forse questo ritardo può essere perdonato, ne vale davvero la pena!!!


La ragazza al bancone ci prende le ordinazioni e noi saliamo al piano di sopra: una scala ci porta in una saletta deliziosamente arredata con tavolini e sedie scompagnate, una parete dove le cassette di legno della frutta fanno da libreria e, sulla parete opposta, domina una grande finestra.



Arrivano i muffin. Forse il prezzo è un po altino per dei muffin, ma sono comunque molto buoni, il wi-fi è gratuito ed è proprio a due passi dall'università di Roma3 (per gli studenti che, in una giornata di pioggia come questa, volessero trovare un posticino carino dove andare a merendare).

Ma la Muffineria non è solo colazione, c'è di tutto, tra cui anche muffin salati di ogni tipo, per il pranzo e per l'aperitivo!!
Ci fate un salto??



Via Ostiense, 383
00146
Roma - Ostiense

mercoledì 12 novembre 2014

{ RicetteDiStagione } - Vellutata di zucca al curry


Con il mese di Novembre bello o brutto che sia il tempo, comincia il freddo.
E siamo tutti un pochino più casalinghi. Vorremmo tivù, divano e copertona, il tutto corredato magari di un bel film e di un po di pop corn caldi.

venerdì 7 novembre 2014

{ AmericanRecipes } - M&M's NewYork cheesecake and....HAPPY BIRTHDAY Tè verde e pasticcini!!!!


Oggi, tra un'allerta meteo e un'altra, vi do il buongiorno con una torta di compleanno coloratissima e alla quale sono particolarmente affezionata!!

Eh sì, perchè il mio piccolo spazio virtuale compie 4 anni!!! Tanti auguriiiii!!!! <3
Per l'occasione ho svuotato ciò che rimaneva della mia "sacca" di M&M's world che avevo preso a NY  [si, lo so, voi state ancora aspettando gli altri post della serie di NewYork, ma devo ammettere che organizzarli non è semplicissimo eh] in una cheesecake che merita questo nome.

Sua maestà il-dessert-più-mattonella-che-esista, ma anche uno dei più golosi, era l'ideale per festeggiare 4 anni di ricette, perchè come la torta, mi rimangono impressi o nella mente o sullo stomaco!

4 bellissimi ed intensi anni pieni di soddisfazioni, di pioggia e di sole, di alti e di bassi, di sorrisi e momenti ni.
4 anni di torte, biscotti, tentativi falliti e poi andati a buon fine; anni di "aspetta a mangiare che devo scattare", che ormai a casa mia lo sanno e mi prendono pure in giro; viaggi, studio, amicizie portate avanti e nuove nate; 4 anni di emozioni, collaborazioni, dispense piene di ingredienti strani, anni di "cavolo, è troppo cotta" e di ore infinite passate davanti al computer in pigiama e con la tazza di te verde bollente  [tipo ora. E fuori pare aver smesso di diluviare, ma shhhhh].

Per cui questa torta la dedico a voi [basterà per tutti?!?], per festeggiare insieme questo nuovo traguardo, sperando che questo angolo delle dolcezze vi faccia compagnia e che vi sia utile in qualunque modo [anche in cucina magari, eheheheh!].

Ma adesso spegnamo la candelina e tagliamo la torta, che ne vuole una fetta?!?

New York cheesecake - Da "Love Bakery" n°1

per la base
-100 gr biscotti tipo Digestive
-100 gr burro ammorbidito

per la crema
- 300 gr zucchero
- 3 tuorli
- 600 gr formaggio spalmabile tipo Philadelphia
- 200 gr mascarpone
- 15 ml estratto di vaniglia
- scorza di un limone
- 3 albumi
- qualche manciata di M&M's

per la decorazione
- M&M's in quantità

1) Preparate la base della torta: in una ciotola frullate i biscotti e uniteli al burro ammorbidito, amalgamando con cura. Foderate con carta forno uno stampo a cerniera per torta, trasferitevi il composto di biscotti e burro, distribuitelo sul fondo e i bordi in uno strato sottile ed uniforme e pressatelo energicamente con le mani in modo che diventi compatto e duro.
Lasciate riposare in frigo per circa un'ora.

2) Preparate la crema: in una ciotola montate lo zucchero con i tuorli con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere una crema dal colore deciso. Unitevi il formaggio spalmabile e il mascarpone, lavorateli per qualche minuto, aggiungete l'estratto di vaniglia e la scorza di limone ed infine un paio di manciate di M&M's.

3) In una ciotola montate gli albumi a neve con una frusta a mano, quindi uniteli delicatamente e lentamente al composto preparato in precedenza utilizzando un cucchiaio di acciaio grande. In questa operazione fate attenzione a non smontare gli albumi e a non far perdere loro consistenza.

4) Versate il composto nella tortiera, sulla base di biscotti. Scaldate il forno a 165° C, cuocete per un'ora, sfornate e lasciate raffreddare la torta a temperatura ambiente per qualche ora. Fate quindi riposare la torta per almeno 12 ore in frigorifero.

5) Trascorso il tempo di riposo, togliete la torta dallo stampo, rimuovendo la carta da forno con delicatezza per non rovinare i bordi.

6) Appoggiatela su un piatto da portata e ricopritela con una valanga di M&M's










xoxo
Flavia